E’ morta Carla FRACCI

Addio Carla Fracci, storica prima ballerina della Scala di Milano ed étoile della danza mondiale: solo stamattina l’annuncio del ricovero in gravi condizioni. Dietro lo stretto riserbo della famiglia si celava la grande  apprensione per lo stato della Dama Bianca della danza italiana: il total white è da sempre, infatti, una sua cifra stilistica.

84 anni, Carla Fracci entrò giovanissima nella scuola di danza della Scala e al teatro milanese ha legato indissolubilmente la sua vita e la sua carriera. Riconosciuta a livello internazionale, ha danzato con i più grandi ballerini, da Rudolf Nureyev a Vladimir Vassiliev,  da Paolo Bortoluzzi fino ai più giovani Massimo Murru e Roberto Bolle. 

Non solo riconosciuta étoile della danza: nel 1982 fu protagonista dello sceneggiato Verdi nel ruolo di Giuseppina Strepponi, la seconda moglie di Giuseppe Verdi. A partire dagli anni Novanta, diresse diversi corpi di ballo, da quello del Teatro San Carlo di Napoli al Teatro dell’Opera di Roma.

Da qualche settimana sono iniziate a Milano le riprese di una fiction dedicata alla grande ballerina, che vede Alessandra Mastronardi nei panni sempre candidi di Carla Fracci.

Kikapress