mascherine e alimentari i prodotti più acquistati durante la pandemia da Coronavirus

La crisi pandemica del Coronavirus ha aumentato la domanda di beni di consumo online, con un incremento del fatturato degli acquisti online in Italia e in Europa che può raggiungere il 20% in prospettiva nel 2021. 

Non sorprende che nella speciale statistica sui beni di consumo le maschere protettive siano stati gli articoli più acquistati online lo scorso anno, in Italia e in tutta Eurozona. L’e-commerce continua ad andare avanti, con consegne più rapide e una gamma più ampia di prodotti.

E’ quello che afferma l’azienda Promocodex International, una realtà nel mondo della statistica dell’e-commerce online e che possiede strumenti di calcolo sulla richiesta degli utenti della rete che ricercano tramite internet codici promozionali e le ultime offerte da utilizzare nei principali negozi italiani.

Quali prodotti vengono acquistati online durante la pandemia da Covid-19?

I cambiamenti più grandi nelle abitudini di acquisto degli italiani si verificano solo in alcune categorie merceologiche come gli alimentari (dunque ordinare prodotti nei siti dei supermercati o nei siti di food take-away), nell’abbigliamento, nei prodotti per la casa e per il giardino e nell’arredamento in generale, mentre i prodotti tecnologici sono tra gli acquisti online più popolari in Italia.

Le maschere protettive sono state il prodotto online più acquistato del 2020 al pari dei dispositivi di pulizia e di disinfezione. Le aziende acquistano anche dispositivi di protezione per i propri clienti, pannelli divisori in plexiglas, totem informativi e strisce adesive per il distanziamento sociale.

La ricerca di riduzioni avviene anche tramite siti specializzati di codici promozionali come www.codicisconto.com, che offrono in una sola pagina riduzioni per centinaia di e-commerce in Italia.