Covid, Galli: “Nella sanità pubblica non c’è posto per medici ‘no vax’”

Ecco il video che può essere pubblicato citando Tv2000:
https://youtu.be/jBgMqIGkLvg

COMUNICATO STAMPA

07/01/2021

Covid, Galli: “Nella sanità pubblica non c’è posto per medici ‘no vax’”

Direttore malattie infettive del Sacco di Milano parla a Tv2000: “Terza ondata? Vorrei mordermi la lingua. Ho gravi preoccupazioni perché i numeri non sono rassicuranti”

Roma, 7 gennaio 2021. “Nel contesto della sanità pubblica non c’è posto per operatori che hanno posizioni contrarie o esitanti nei confronti dei vaccini”. Lo ha detto il direttore di Malattie infettive presso l’ospedale Sacco di Milano, Massimo Galli, ospite del programma ‘Il mio medico’ su Tv2000.

“Alcuni medici contrari alla vaccinazione – ha aggiunto Galli – hanno posizioni ideologiche dettate spesso da un’oggettiva incompetenza. Dei ‘no vax’ non amo parlare perché è come dare loro importanza”.
“Terza ondata? Vorrei mordermi la lingua – ha sottolineato Galli a Tv2000 – per non dire qualcosa che fa parte dei miei timori e forse anche qualcosa di più. Su questo ho gravi preoccupazioni. Mi auguro che non ci si debba trovare in una situazione simile a quella di due mesi fa. Ma i numeri non sono per niente rassicuranti”.