Il dramma di Sara Manfuso: amavo un eroinomane…

A Ogni Mattina su Tv8, condotto da Adriana Volpe e Alessio Viola, la confessione scioccante di Sara Manfuso: ero innamorata di un ragazzo eroinomane che poi è morto.
Aiutiamo le ragazze a uscire dalla sindrome della crocerossina con gli “amori tossici”. Io al liceo ero perdutamente innamorata di un ragazzo tossicodipendente e coltivavo il sogno di poter essere io la sua salvezza, di aiutalo ad uscire da quel tunnel. Insieme a questo pur non avendo mai fatto uso di eroina, avevo  l’illusione che ogni adolescente coltiva di valicare i limiti di ciò che è consentito. Ero drammaticamente vicina a chi usciva dal perimetro del lecito, uccidendo giorno dopo giorno se stesso, e pensando di poterlo tirare fuori ma essendo brava a non finirci dentro. Questo ragazzo, racconta la Manfuso è poi morto. Così Sara Manfuso questa mattina a Tv8 nel commento al caso di Maria Chiara la diciottenne di Terni morta per una dose di eroina regalatale dal suo fidanzato nel giorno del compleanno.