Giorgio Manetti: da cavaliere a… contadino

Indimenticabile volto di Uomini e donne, Giorgio Manetti ha deciso di dare una svolta alla sua vita. Non solo ha realizzato il cortometraggio A Killer for a Friend, insieme al regista Domenico Costanzo e all’amico co-produttore Marco Becagli. Ma ha anche intrapreso uno stile di vita diverso da quello a cui il Gabbiano era abituato: lontano da Gemma Galgani e dal salotto di Uomini e Donne, assieme alla compagna Caterina ora preferisce condurre un vita agreste.

Intervenuto al telefono a RTL102.5 News, nel digital space della radio più ascoltata d’Italia, a Francesco Fredella ha rivelato: ”Sono diventato un contadino, vivo a Firenze a pochi chilometri dalla città. Ho uno spazio aperto grandissimo, lì coltivo tutti i miei hobbies e lavoro la terra. Stivali di gomma, jeans e si lavora sodo”. Impossibile, per l’ex cavaliere, non commentare Uomini e donne e lì si è espresso senza freni. “Ho visto Uomini e donne, ho visto tutto. Sicuramente Maria vede lungo, ma per Gemma ormai è un copione. Manca, penso, un po’ di spontaneità. Non parlo solo di Gemma, ma anche di altri”, dice il Gabbiano. “Troppi giri di parole, soprattutto al centro dello studio, vedo poca sincerità dei nuovi partecipanti, soprattutto da parte dei tronisti”: parole fortissime che potrebbero infiammare gli animi dei partecipati al programma di Queen Maria.