con raspelli, nelle case di riposo veneziane arrivano i piatti della tradizione

ANCHE NELLE CASE DI RIPOSO ARRIVANO
“LE 3 T DI EDOARDO RASPELLI” :TERRA TERRITORIO TRADIZIONE

Il” cronista della gastronomia” firma i menu delle RSA Sereni Orizzonti con piatti “di casa” come il “bisat coi amoi”(anguilla in umido con prugne selvatiche)-Da un’idea della giornalista Alessandra Natali

Mercoledì 9 settembre alle 17 nel piazzale della casa di riposo San Martino Sereni Orizzonti(in via Donatori di Sangue 8) si svolge la cerimonia di benedizione e di intitolazione delle Residenze per Anziani di Torre di Mosto e di Cinto Caomaggiore (in provincia di Venezia) appartenenti al Gruppo Sereni Orizzonti.
La prima intitolata a San Martino, patrono di Torre di Mosto, la seconda a San Sebastiano, invocato e raffigurato a protezione dalle epidemie.
Nella stessa giornata verrà presentato il menu proposto dalle Residenze.
Ospito d’onore della manifestazione sarà l’amico Edoardo Raspelli, giornalista professionista ,”cronista della gastronomia”, guidato nel suo lavoro dalle “3 T: Terra, Territorio, Tradizione”.
La cucina delle due case di riposo venete è uno dei punti di forza del Gruppo Sereni Orizzonti che per gli anziani ospiti ha scelto di mantenere nell’offerta gastronomica i prodotti e le tipicità del territorio al fine di garantire una continuità con l’ambiente e le abitudini alimentari di casa.
Il Veneto orientale offre una grande varietà di leccornìe e di piatti saporiti come il “bisat coi amoi”(anguilla in umido con le prugne selvatiche),ricetta che verrà presentata dagli ospiti della casa di riposo al critico gastronomico. Il tutto da un’idea della giornalista Alessandra Natali .
Edoardo Raspelli, apporrà la sua firma sul menu delle Residenze. Parteciperanno sindaci ed autorità.