Aquilani-Quattrociocche, l’addio dopo 12 anni d’amore: “Era inevitabile”

La quarantena non ha fatto bene a Michela Quattrociocche e Alberto Aquilani che, in questo periodo molto delicato per tutti, hanno deciso di separarsi. Dopo le prime voci di corridoio sono stati proprio l’ex calciatore di Juventus e Fiorentina e l’attrice 31enne a ufficializzare la notizia. Lo hanno fatto con una nota congiunta diffusa attraverso una storia pubblicata su Instagram: “In questo momento così difficile per la vita di tutti noi, e dopo tanto dolore per quanto accaduto per il Covid-19, avremmo preferito il silenzio. Ma i tanti amici, e le tante persone che ci vogliono bene, ci chiedono da tempo di noi. Abbiamo deciso – di comune accordo e con grande rispetto reciproco – di separarci”. “È stata una scelta consapevole, naturalmente sofferta, ma inevitabile. Resta un grande affetto tra di noi, quali genitori che sono e restano orgogliosi di aver costruito una bellissima famiglia, con due figlie meravigliose, che saranno sempre al centro della nostra vita. Chi ci vuole bene saprà rispettare la nostra privacy, soprattutto per la serenità e per la tutela delle nostre figlie. Per questo, da oggi, non parleremo più, di tutto ciò, con nessuno”. La coppia, insieme da dodici anni, si era sposata nel 2012 e insieme ha cresciuto le figlie Aurora, nata nel 2011, e Diamante, nata nel 2014.