Sanremo, il racconto della quarta serata

Dopo la serata duetti è tornata nel vivo la gara a Sanremo con tutti e 24 i Big che hanno riproposto le loro canzoni. Ecco le cose da segnalare.

Il vincitore delle Nuove Proposte
Nel corso della serata è stato decretato il vincitore assoluto della categoria Giovani. A portare a casa il Leone d’Oro è stato Leo Gassman che si è imposto su Tecla con il 52,5% dei voti. In semifinale battuto Fasma con un vantaggio davvero minimo: Gassmann era passato con il 50,1.

Le co-conduttrici
Due nuove co-conduttrici hanno affiancato Amadeus: Antonella Clerici, che con i suoi due Sanremo alle spalle nel corso della serata ha dato dei consigli “sanremesi” al conduttore, e Francesca Sofia Novello, fidanzata di Valentino Rossi che nelle scorse settimane è stata al centro della focosa polemica sessista.

Tiziano Ferro e Fiorello
Nessun rancore tra Tiziano Ferro e Fiorello. Il cantante di Latina aveva lanciato scherzosamente l’hashtag #fiorellostattezitto per ironizzare sulla lungaggine delle serate sanremesi che lo portavano a esibirsi a notte inoltrata. All’indomani, però, si era scusato con lo showman che in realtà non se l’era affatto presa, tutt’altro. Dopo la “giornata libera” di giovedì Rosario è tornato sul palco dell’Ariston mascherato da coniglio e soprattutto ancora “defilippizzato” e nel corso dei suoi interventi si è esibito anche con Tiziano Ferro, ospite fisso dell’edizione numero 70 del Festival, e al termine del duetto ha baciato sulle labbra il cantante di Latina. “Fateve na risata”, hanno scritto sui social i due artisti, immortalati in un simatico abbraccio.

Gli ospiti
Oltre a Tiziano Ferro, che ha presentato un medley di canzoni del suo repertorio, a calcare il palco dell’Ariston anche l’artista internazionale Dua Lipa e il super ospite Tony Renis che, con un arrangiamento, ha coinvolto Fiorello in “Quando quando quando”. Tra gli ospiti anche Gianna Nannini (con un medley con Ragazzo dell’Europa, Meravigliosa creatura e Sei nell’anima) e Coez.

La squalifica di Morgan & Bugo
Per la prima volta nella storia del Festival un artista è stato squalificato dalla gara. SI tratta di Morgan e Bugo, arrivati ai ferri corti fino a pochi minuti prima di entrare sul palco. Il leader dei Bluvertigo, così, è salito sul palco con un foglietto scritto a mano e ha iniziato a cantare un testo inventato nel quale diceva al compagno d’avventura che si trovava a Sanremo solo grazie a lui. Per tutta risposta Bugo ha abbandonato il palco senza fare più ritorno e, come da regolamento. sono stati squalificati. La classifica è così composta da 23 nomi e non 24.

La classifica generale provvisoria
1 Diodato (Fai rumore),
2 Francesco Gabbani (Viceversa),
3 Pinguini Tattici Nucleari (Ringo Starr),
4 Le Vibrazioni (Dov’è),
5 Piero Pelù (Gigante),
6 Tosca (Ho amato tutto),
7 Rancore (Eden),
8 Elodie (Andromeda),
9 Achille Lauro (Me ne frego),
10 Irene Grandi (Finalmente io),
11 Anastasio (Rosso di rabbia),
12 Raphael Gualazzi (Carioca),
13 Paolo Jannacci (Voglio parlarti adesso),
14 Rita Pavone (Niente, Resilienza 74),
15 Levante (Tikibombom),
16 Marco Masini (Il confronto),
17 Junior Cally, (No grazie)
18 Elettra Lamborghini (Musica, e il resto scompare),
19 Giordana Angi (Come mia madre),
20 Michele Zarrillo (Nell’estasi o nel fango),
21 Enrico Nigiotti (Baciami adesso),
22 Riki (Lo sappiamo entrambi),
23 Alberto Urso (Il sole ad est).

Questo slideshow richiede JavaScript.