Sanremo 2020 – Bugo abbandona il palco dell’Ariston (VIDEO&RETROSCENA)

Colpo di scena nel corso della quarta serata del Festival di Sanremo. Al culmine di una serie di incomprensioni tra Morgan e Bugo, quest’ultimo ha lasciato il palco all’inizio dell’esibizione. Il leader dei Bluvertigo, infatti, aveva cominciato a cantare un testo diverso dall’originale del brano in gara, Sincero, e offeso Bugo ha deciso di abbandonare la gara. Lo stesso Morgan ha rincorso Bugo dietro le quinte, seguito da Amadeus, mentre Fiorello ha preso le redini del palco.
La gara è proseguita in attesa che la coppia decidesse di rientrare ed esibirsi di nuovo.
La loro assenza però ha decretato un’automatica esclusione dalla gara per defezione, annunciata dal conduttore al termine dell’ultimo cantante che si è esibito, Marco Masini.

Amadeus lo aveva annunciato che questo sarebbe stato un Sanremo imprevedibile. E così è stato! (dopo il salto, i retroscena del caso)

“Voleva liberarsi di me, l’ho fatto io con le parole”, ha detto Morgan. Pare in effetti che Bugo volesse esibirsi da solo, ma il regolamento glielo impediva. Castoldi ha scaricato tutta la responsabilità sull'(ex) amico, spiegando che in questi giorni si è sentito tradito da lui. Bugo sarebbe stato “caricato dal suo staff” contro di lui, avrebbe voluto di fatto scaricarlo, e così Morgan avrebbe giocato d’anticipo.

Che ci fosse maretta lo si intuiva anche da alcune dichiarazioni di Bugo stesso all’Altro Festival di giovedì notte. A chi gli chiedeva cosa avrebbe fatto nel caso Morgan si fosse rifiutato di salire sul palco come minacciato, lui ha risposto che se l’organizzazione glielo avesse chiesto lui si sarebbe esibito lo stesso. La rottura è stata poi confermata da un tweet di venerdì pomeriggio: “Avete presente i puffi? – ha twittato poco prima delle 20 -. Ecco ci sono i puffi da una parte e dall’altra ci sono io, i puffi poveretti giocano io no e tiro dritto”.
E da lì a qualche ora, il patatrac!