Sanremo 2020, il duetto Urso-Vanoni non convince: pubblico diviso

E’ stata la signora della musica italiana Ornella Vanoni a duettare ieri sera a Sanremo con Alberto Urso, in gara al Festival con il brano “Il Sole ad Est”. La coppia si è esibita sulle note de “La voce del silenzio”. “Ne avevamo due – ha raccontato Ornella – questa e ‘L’eternità’. È stata Maria de Filippi poi a scegliere, d’accordo con Amadeus”. La performance è piaciuta al pubblico che al termine dell’esibizione si è alzato in piedi per salutare la ‘Cantante della Mala’. Meno entusiasmo, invece, lo ha dimostrato il popolo del web che non ha potuto fare a meno di notare qualche problema di tempo e di intonazione della diva della musica italiana. “Quando porti tua nonna al karaoke ma speri che non canti”, ha cinguettato qualcuno. “Mi dispiace dirlo, ma la Vanoni ha rovinato la cover, non uccidetemi”, ha commentato qualcun altro.

Urso, comunque, sta facendo un buon Festival: con il brano in gara “Il Sole ad Est” ha già raggiunto in ottimi risultati: ha debuttato al 74esimo posto su Spotify, ha ottenuto una buona partenza radiofonica e con il video del brano ha totalizzato su YouTube in una sola giornata oltre 130 mila views entrando in tendenza in decima posizione.