Can Yaman a C’è posta per te: pubblico in delirio e qualche delusione

Ancora un grande successo per C’è posta per te, che anche nella sua seconda puntata ha ottenuto un grande riscontro in termini di audience: ha infatti registrato uno share del 30,88%, pari a 5 milioni 914 mila telespettatori. Grazie al people show di Maria De Filippi, la rete ammiraglia Mediaset si è aggiudicata la prima serata, la seconda serata e il miglior risultato delle 24 ore. Non solo: C’è posta per te ha svettato anche sui social dove l’hashtag del programma ha conquistato il primo posto dei trend topic in Italia.
Il merito è sicuramente delle emozioni raccontate nel corso della trasmissione, ma anche degli ospiti scelti dalla conduttrice: l’amica e collega Mara Venier, da sempre amante della trasmissione di Maria, e soprattutto Can Yaman, attore turco diventato un vero e proprio idolo in Italia e non solo.
Le fan del protagonista di Bitter Sweet e Erkenci Kus, però, sono rimaste molto deluse. L’attore è stato chiamato per raccontare la storia di Ilaria: lui e i suoi regali hanno aiutato la protagonista della storia a ringraziare la madre Rita e la sorella Veronica dopo un periodo di malattia, un tumore al seno scoperto dopo la nascita del figlio. Quello che però non è piaciuto alle fan dell’attore è stata la freddezza e la poca considerazione che le destinatarie della posta hanno riservato a quello che avrebbe dovuto essere il loro beniamino. Nei gruppi Facebook dedicati all’attore e alle serie turche, fenomeno mediatico dell’ultimo periodo, infatti, si è levato un grido unanime col quale, oltre a esaltare il fascino e la sensibilità dell’attore, è stata evidenziata anche la mancanza di partecipazione alla presenza di Yaman in studio.
La partecipazione, in compenso, c’è stata eccome da parte del pubblico, andato in delirio già durante la cilp di presentazione. L’attore è stato poi accolto con grande entusiasmo dai fan che hanno intonato “Sei bellissimo”, facendo una vera e propria ola. Prima di raccontare la storia per la quale Can era stato chiamato, la conduttrice lo ha intervistato brevemente, mostrando per prima cosa un Codice di Procedura Civile. L’attore, che nella vita è anche avvocato, ha sorriso e ha risposto in un italiano impeccabile: “Ho studiato Legge, è andata bene. Se dovessi smettere di fare l’attore, tornerei a fare l’avvocato”. Poi, la De Filippi gli ha mostrato una fede e l’attore dice la sua sul matrimonio: “Ho fatto cinque serie e in tutte mi sono sposato, mamma e nonna piangono sempre. A loro piace molto che mi sposo ogni volta. Credo nel matrimonio, accetto tutto ciò che la vita mi porta, non sono una persona chiusa”. Davanti a un biberon, l’attore ha svelato un episodio della sua infanzia: “Avevo il ciuccio, sono caduto e mi sono distrutto i denti, è una storia triste”, ha detto ridendo. La conduttrice, infine, gli ha dato in mano uno specchio e, alla domanda se abbia o meno paura di invecchiare, Yaman ha risposto: “Mio padre è invecchiato bene, perciò non ho paura di invecchiare. Ho paura di perdere mia madre o mio padre, non ho paure su di me”.

Yaman, amatissimo dal popolo italiano, sicuramente ha dato il suo contributo a tenere alto lo share del programma. E i fan già sperano di rivederlo presto in un’altra trasmissione italiana. Qualcuno ha ipotizzato una sua partecipazione a Verissimo, ma perché il sogno si avveri dovremo aspettare la fine del suo servizio militare obbligatorio in Turchia.

Questo slideshow richiede JavaScript.