LE 1000 VITE DI BUD SPENCER

Pochi conoscono a fondo la personalità poliedrica di Carlo Pedersoli, in arte Bud Spencer. L’icona del grande e piccolo schermo, amata da generazioni di spettatori, italiani e stranieri è stato, come è noto, campione di nuoto e pallanuoto, prima di muovere i primissimi passi nel cinema con Alberto Sordi e Mario Monicelli e diventare poi con Terence Hill uno degli attori italiani più amati degli ultimi cinquant’anni.

A novant’anni dalla nascita dell’attore, History (in esclusiva su Sky al canale 407) propone lo speciale Le 1000 vite di Bud Spencer, in onda in anteprima assoluta martedì 29 ottobre alle 22.40: il documentario ricostruisce la sua incredibile vita, dall’infanzia a Napoli alle gare di nuoto fino al successo al cinema. Una carriera che l’ha visto dominare i botteghini di tutto il mondo, nonché l’Auditel: un trionfo iniziato con gli spaghetti western di Giuseppe Colizzi e E.B Clucher, proseguito poi con pellicole quali Più forte ragazzi, Altrimenti ci arrabbiamo, Due superpiedi quasi piatti e con il ciclo di Piedone diretto da Steno. Senza dimenticare le collaborazioni con Dario Argento ed Ermanno Olmi.

Il documentario raccoglie interviste inedite a Bud e a tutta la sua famiglia. Sono proprio la moglie Maria Amato, i figli (Giuseppe, Cristiana e Diamante) e i nipoti (Alessandro e Carlo Jr) a tracciare, attraverso aneddoti e foto private, non solo gli aspetti più famosi ma anche quelli meno noti e più intimi dell’attore partenopeo: dall’amore per la musica che lo ha portato a cantare e a comporre canzoni agli anni in cui Bud visse e lavorò in Sud America, dalla passione per il volo e per il cibo all’incontro casuale con il cinema.

Lo speciale, che si conclude con contributi di fans comuni e con omaggi di street artist come Jorit, utilizza filmati inediti provenienti dall’archivio delle famiglie Pedersoli e Bussi, tra cui i backstage esclusivi dei film di Bud. Si avvale inoltre di interviste a colleghi e amici, tra i quali  Nico Fidenco, Lorenzo De Luca (sceneggiatore e biografo di Bud), Guido De Angelis (musicista fondatore degli Oliver Onions) Marisa Laurito, Tullio Solenghi, Alessandro Capone (regista di alcune serie tv con Bud Spencer: Detective Extralarge, I delitti del cuoco), Sandra Zingarelli (figlia di Italo Zingarelli produttore dei film Trinità) e Jerry Calà.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...