“REGINA E ANGELO TRA EUROPA E ASIA” – IN MOSTRA I FAVOLOSI ABITI DELLA NOTA ARTISTA AIDA ABDULLAEVA

Nella deliziosa cornice di Villa Caprile a Pesaro, celebre per i suoi bellissimi giardini, l’artista e designer Aida Abdullaeva ha presentato alcuni modelli della favolosa collezione di abiti da sera “Regina e Angelo tra Europa e Asia”. Aida, di origine uzbeka-russa, già molto conosciuta nel suo paese, giunge in Italia 21 anni fa in veste di artista e organizzatrice culturale, dopo essersi laureata in lettere e scienze culturali nella capitale dell’Uzbekistan, Tashkent. La sua collezione di abiti da sera si pregia di stoffe di grande qualità, tra cui la famosa seta di Samarcanda, città della Via della Seta, lungo la quale viaggiò Marco Polo e narrata nel suo famoso resoconto di viaggio “Il Milione”. Le stoffe degli abiti sono un’autentica esplosione di colori tra l’azzurro,il viola, il verde, il nero e l’oro, impreziosite da pietre, piume, perle e strass; con sapienza e maestria, sono state immortalate dal noto fotografo dei VIP, make-up artist, amante del bello, Daniele Cama, incontrato a Roma dalla pittrice, in varie manifestazioni di prestigio. Tra queste la rinomata sfilata di Alta Moda organizzata dalla stilista di fama internazionale Eleonora Altamore e presentata da Patrizia Pellegrino, attrice, conduttrice televisiva,showgirl, con la presenza di Miss America, Oksana Vovk.
Eleonora Altamore ha scelto l’artista Abdullaeva come ospite per il Summer party “Donne nel Tempo”: Aida ha potuto così esporre il suo “Abito scultura”creato per l’occasione, realizzato in seta pregiata uzbeka e italiana con stampa digitale e disegnata dal graphic designer Miguel Angel Acosta Lara. Un abito particolare, dove l’artista ha giocato con i colori, pensando ad una donna “Angelo” dal carattere forte, che emana gioia di vivere, con un tocco di eccentricità ma al tempo stesso elegante e raffinata.
Per lo shooting, realizzato a Villa Caprile, la modella scelta è stata l’incantevole Melissa Caldari che da anni collabora e accompagna fedelmente Aida in tutte le sue manifestazioni di grande prestigio a livello internazionale. Ricordiamo tra queste il “Festival d’arte Italia Uzbekistan” in collaborazione con l’Ambasciata dell’ Uzbekistan a Roma e il“Premio Angeli”dove Melissa ha collaborato nel settore moda e come presentatrice TV intervistando tutti gli artisti ospiti della mostra.
L’abito nero e oro della collezione“Regina” della designer, è stato indossato dalla prof.ssa Barbara Trufelli vice-preside dell’Istituto Agrario “Antonio Cecchi” che ha sede a Villa Caprile: la struttura storica, che attualmente assolve la duplice funzione di edificio scolastico e di monumento storico-artistico, risale al 1640, anno in cui il marchese Giovanni Mosca commissionò una residenza estiva per lo svago e il riposo sulle colline fuori città.
Complimenti vivissimi all’artista Abdullaeva che con i suoi abiti e le meravigliose stoffe ha innalzato la donna a regina ed angelo, a metà tra terra e cielo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...