FABIO DE VIVO, NUOVA VOCE DI R101

Fabio De vivo by Carlo Mogiani (7)Una vita dedicata alla radio. Una voce inconfondibile, ironica e pungente al punto giusto, vivace e, perché no, anche sensuale. Fabio De Vivo, uno dei nostri pilastri dell’emittenza radiofonica italiana, con una parentesi di grande successo anche nella Tv, approda in un network di quelli che fanno rumore anche solo a pronunciarli. Parliamo di R101, fra le radio più amate e ascoltate del nostro Paese. Un ruolo meritato, che spazierà dai programmi del weekend, fino a quello di inviato.

La tua carriera è arrivata a livello molto alti, come ci sei riuscito?
Grazie alla mia voglia di non mollare mai, di credere in me stesso, nei miei mezzi e al desiderio di continuare ad osservare, studiare e imparare, al fine di migliorarmi sempre di più. Gli esami non finiscono mai. Lo diceva un mio conterraneo ben più famoso.

Cosa ti accomuna e cosa ti distanzia da tanti tuoi colleghi?
Mi accomuna forse l’amore verso la radio, ma mi sento molto distante da alcuni dei colleghi conosciuti negli anni. Faccio parte di una generazione crossmediale, legata visceralmente alla radio, ma non per forza nascosta agli occhi di chi invece vuole vedere che faccia hai. Amo arrivare alle persone attraverso più mezzi: radio, social, video…

Oggi sei a R101, uno dei network più importanti d’Italia. Lo consideri un traguardo o un nuovo punto di partenza?
Per me “traguardo” vuol dire fermarsi a festeggiare e devo dire che questo modo di fare non mi appartiene. Sono uno che non si ferma mai: amo ripartire e godermi il viaggio. So che sono arrivato in una grande famiglia, un’azienda vera, che mi ha permesso di ripartire alla grande, ma che mi stimola a fare sempre di più.

Cosa farai esattamente a R101?
Tutti i weekend con fasce da 3/4 ore, proprio per diventare uno di famiglia alle orecchie di chi vorrà ascoltarmi. Oltre ai fine settimana, ci saranno molte occasioni settimanali e altrettanti eventi che mi vedranno quale inviato sul campo. Io amo il live, quindi non vedo l’ora di stare in mezzo alla gente.

Cosa ti porti dietro delle tue esperienze precedenti?
Tanti successi e altrettante delusioni, soprattutto umane, raccolte da persone alle quali avevo dato tanto (e non solo professionalmente). Ciò che è stato mi ha reso ciò che sono, quindi va bene così, ma ora guardo avanti, voglioso di andare a 101 all’ora.

Un sogno ancora non raggiunto?
Presentare un bel programma legato alla musica su una rete televisiva importante, ma come già detto, sono uno che non molla mai, quindi lavoro, studio, ci credo e magari un giorno ce la farò!

Questo slideshow richiede JavaScript.

FOTO DI CARLO MOGIANI

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...