In libreria: ‘Le ho provate tutte’ di Patrizia Caldonazzo – Intervista

Alle prese con l’ansia da prova costume? Stanche di fare su e già dalla bilancia senza grossi risultati? In libreria è uscito il libro perfetto per tutte noi: “Le ho provate tutte! Storie di diete e di insuccessi” di Patrizia Caldonazzo (Undici edizioni). No, non è un viaggio lacrimevole e scontato all’interno di diete e metodi dimagranti, bensì un viaggio non convenzionale sulle tracce dei tentativi di conquistare una forma fisica forse dettata più dagli altri che da sé stessi. Con una scrittura ironica e leggera, la Caldonazzo saprà conquistare i lettori pagina dopo pagina, favorendo tra le righe anche una nuova consapevolezza di sé. Ne abbiamo parlato con l’autrice.

Le hai provate tutte, ma alla fine ci sei riuscita?
Le ho provate tutte, iniziando e interrompendo ogni volta. In fondo a me piace mangiare e non riesco a fare a meno delle cose che mi piacciono di più, a cui dovevo inevitabilmente rinunciare. Non ci sono riuscita mai fino in fondo, mi mancava sempre la determinazione.

Com’è nato questo romanzo?
Dall’idea di demolire tutte le diete! Si tratta di un libro dissacrante.

Le diete, in realtà, sono il pretesto per un racconto di crescita e maturazione personale. Ci racconti questa evoluzione?
In effetti ho combattuto da sempre con il mio peso e con la mia linea, ma negli anni ho capito che bisogna imparare ad amarsi e, soprattutto, che gli altri devono imparare a farlo, andando oltre le apparenze.

Su e giù dalla bilancia alla ricerca della linea perfetta. Ma perfetta per chi? Tu come vivi gli stereotipi imposti dalla società?
Vorrei dire che me ne frego. A volte è così. Poi, però, ti capita di fare i conti con un aspetto in cui non ti ritrovi.

Nel libro affronti con ironia e leggerezza un tema che è fin troppo spesso causa di disagi e dolore. È questo il segreto per la felicità, vivere la vita con ironia?
L’ironia è fondamentale, un ingrediente importantissimo nella vita di ciascun di noi. Peccato che molti non ne siano provvisti.

Ma alla fine dei conti tu che rapporto hai con lo specchio?
Ottimo… a tratti!

In vista della bella stagione come ti stai preparando alla prova bikini?
Nascondendo la Nutella e cercando di cominciare una nuova dieta, ovviamente!

Da scrittrice, ti sei ispirata a qualcuno?
No, a nessuno.

E da lettrice, quali sono i tuoi autori preferiti?
Adoro Charlotte Bronte per Jane Eyre, Shakespeare per Romeo e Giulietta, Alessandro Baricco per Seta, Truman Capote per Colazione da Tiffany, Nicholas Sparks per Le pagine della nostra vita. Mi piacciono soprattutto i testi romantici.

Adesso cosa stai leggendo?
In questo momento sto leggendo il libro di Luca Doninelli, La dieta sono io.

COVER CALDONAZZO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...