melanzane-pomodoro.jpgPer il mese di aprile, Obicà, il primo Mozzarella Bar al mondo, ha deciso di omaggiare il Nord Italia, affondando le radici del suo speciale nella sua cultura contadina. Protagonista assoluto è, infatti, il Riso Buono Carnaroli Gran Riserva, un prodotto che ancora oggi si produce nelle risaie e che tutto il mondo ci invidia.

Per gustarlo in tutta la sua bontà, Obicà propone diversi piatti, realizzati sempre con materie prime d’eccellenza da fornitori selezionati, per regalare agli ospiti un’esperienza culinaria esclusiva e genuina.

–          Pecorino e Fave
Tortino di Riso Carnaroli con Pecorino Romano, Fave e Pesto di Basilic

–          Zafferano e Ragù

Tortino di Riso Carnaroli allo Zafferano con Piselli e Ragù di Razza Piemontes

–          Pomodoro e Melanzane
Tortino di Riso Carnaroli con Salsa di Pomodoro Biologico, Melanzane e Mozzarella di Bufala Campana DOP Affumicata

Qualche curiosità
Il Carnaroli è considerato il re dei risi, carboidrato per eccellenza, digeribile più della pasta e molto nutriente. Nasce nel 1945 dall’incrocio tra le varietà di riso Vialone e Leoncino, negli anni Ottanta fu salvato dall’estinzione da un agricoltore della Lomellina.

Il Riso Buono Carnaroli Gran Riserva prodotto a Casalbeltrame, nella tenuta LA MONDINA di proprietà della famiglia Luigi Guidobono Cavalchini, è frutto di una storia che viene da lontano, iniziata sul finire del XVII sec. quando la nobile famiglia dei Gautieri si stabilì nelle terre novaresi, introducendo nel corso del tempo importanti innovazioni. La tradizione è continuata sino ad arrivare ai giorni nostri grazie a Cristina Brizzolari moglie di Guidobono Cavalchini che ha fondato il marchio “Riso Buono”. Il Riso Buono Carnaroli Gran Riserva è considerato uno dei risi italiani più pregiati, anche grazie alla sua eccellente tenuta di cottura ed è ideale per la preparazione di piatti gourmet, poiché esalta ogni singolo ingrediente.

 

 

Annunci