untitledIl cast di Dawson’s Creek, fotografato da Marc Hom, si riunisce per celebrare il suo 20 ° anniversario. Lo speciale sulla rivista Entertainment Weekly .

Sono passati 20 anni da quando su The WB è andato in onda il primo episodio di Dawson’s Creek! Per celebrare l’anniversario di questa serie tv che ha segnato un’epoca, Entertainment Weekly ha riunito il cast per condividere i loro ricordi dell’esperienza sul set del drama adolescenziale andato in onda per sei stagioni tra il 1998 e il 2003.

La rivista uscirà ad aprile con cinque copertine diverse (una con tutti i protagonisti e quattro personalizzate con alcuni attori) e sul sito ci sono un video e altre fotografie. “Negli anni ci siamo frequentati, ma non ci siamo mai ritrovati tutti insieme, e non abbastanza a lungo” ha raccontato Katie Holmes, alias Joey Potter. Oltre alla Holmes, hanno partecipato alla reunion anche James Van Der Beek (Dawson Leery), Joshua Jackson (Pacey Witter), Michelle Williams (Jen Lindley), Busy Phillips (Audrey Liddell), Kerr Smith (Jack McPhee), Meredith Monroe (Andie McPhee) e Mary Beth Peil (Evelyn “Grams” Ryan, la nonna di Jen).

“Era davvero sano e davvero americano”, ha dichiarato Greg Berlanti, che ora è produttore esecutivo di Riverdale e che proprio con Dawson’s Creek ha ottenuto la sua grande occasione. “Se la gente vuole un’istantanea perfetta di com’era diventare maggiorenne negli anni ’90 ed essere giovane in quel momento, ‘Dawson’s’ sarà sempre una capsula del tempo” ha detto ancora, cogliendo veramente nel segno. In effetti la serie tv ha davvero plasmato l’adolescenza dei trentenni di oggi, raccontando con verità e senza filtri la paturnie adolescenziali di quei tempi.

La Holmes, oggi apprezzatissima diva di Hollywood ed ex moglie di Tom Cruise, era ancora una ragazzina durante le riprese, e lei stessa ha confessato che la sceneggiatura “esprimeva cose che stavo ancora cercando di capire per me stessa”.

Da Entertainment Weekly arriva anche una rivelazione inedita. Pare che Katherine Heigl, che sarebbe diventata poi l’amata Izzy Stevens di Grey’s Anatomy, avesse fatto un provino per il ruolo di Jen Lindley, ma alla Williams è bastato poco per scavalcarla: l’attrice Premio Oscar è stata infatti scelta dopo aver recitato al provino una scena prevalentemente silente tra Jen e il nonno morente.

E a proposito di lacrime, chi nel cast è diventato un cult per questo, è sicuramente  Van ImmagineDer Beek (Dawson), al quale è stata dedicata persino una divertente meme tratta dal finale della terza stagione. “È esilarante per me che tu possa lavorare per sei anni in uno show, 120 ore e qualcosa, e che si riducano a tre secondi”, dice l’attore con la solita ironia che lo contraddistingue.

Ora che il primo passo è stato fatto, i fan sperano di rivedere i loro beniamini ancora insieme, magari in un sequel che racconti la loro vita da adulti: Joey e Pacey stanno ancora insieme? Dawson ha finalmente vinto un Oscar? Ma l’ipotesi è molto poco probabile.

“Quello che amo di questo show è che esisteva in un momento pre-social media, pre-internet, e è nostalgico”, dice la Holmes. “Mi piace davvero dove è, ad essere onesti”. E noi, seppur a malincuore, non possiamo che essere d’accordo con lei!

Di Sonia Russo
Foto: EW’s exclusive

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci