Notte degli Oscar, tutti i premi. Durante la cerimonia della 90esima edizione dei premi più famosi del cinema – che si è tenuta al Dolby Theatre di Los Angeles – il riconoscimento per Miglior film e quello per la Migliore regia sono andati a Guillermo del Toro per ‘La forma dell’acqua’.

Piccola soddisfazione anche per l’Italia. Miglior sceneggiatura non originale è infatti quella di ‘Chiamami col tuo nome’ scritta da James Ivory per il film diretto da Luca Guadagnino mentre la miglior sceneggiatura originale è ‘Get Out’ di Jordan Peele.

Miglior attore protagonista è Gary Oldman per ‘L’ora più buia’; si tratta del suo primo Oscar e della sua seconda nomination. Nella stessa categoria era in nomination anche Timothée Chalamet, interprete di ‘Chiamami col tuo nome’ di Luca Guadagnino. Migliore attrice protagonista è Frances McDormand per ‘Tre manifesti a Ebbing, Missouri’.

Sam Rockwell ha invece vinto il suo primo Oscar come miglior attore non protagonista per ‘Tre manifesti a Ebbing, Missouri’ e Allison Janney con ‘Tonya’ si è aggiudicata il riconoscimento per la migliore attrice non protagonista.

COLONNA SONORA – Oscar alla Miglior colonna sonora è quella di Alexandre Desplat per ‘The shape of water’ di Guillermo del Toro mentre la Miglior canzone originale è ‘Remember me’ di Kristen Anderson-Lopez e Robert Lopez per ‘Coco’.

MONTAGGIO – Miglior montaggio è quello di Lee Smith per ‘Dunkirk’ mentre il miglior documentario è ‘Icarus’ di Bryan Fogel e Dan Cogan. Nella categoria documentario breve ha vinto ‘Heaven is a traffic jam on the 405’ di Frank Stiefel.

EFFETTI E CORTO – Oscar per i migliori effetti speciali a John Nelson, Gerd Nefzer, Paul Lambert e Richard R. Hoover per ‘Blade Runner 2049’. Per la categoria miglior cortometraggio il premio è andato poi a ‘The silent child’ di Chris Overton e Rachel Shenton.

oscar 2018 chi ha vinto. Gullermo del Toro miglior film con La forma dell'acqua© Ap oscar 2018 chi ha vinto. Gullermo del Toro miglior film con La forma dell’acqua

FILM STRANIERO – Premiato come miglior film straniero è il cileno ‘Una mujer fantastica’. L’Oscar per il cortometraggio d’animazione va a ‘Dear Basketball’ di Glen Keane e Kobe Bryant mentre ‘Coco’ di Lee Unkrich vince invece quello quale miglior film d’animazione.

SCENOGRAFIA – Il premio per la scenografia è andato poi a Shane Vieau, Paul D. Austerberry e Jeffrey A. Melvin con ‘La forma dell’acqua’. Candidata per la categoria era anche l’italiana Alessandra Querzola per ‘Blade Runner 2049’.

SONORO – Per le due categorie Sound Editing e Sound Mixing è ‘Dunkirk’ a fare il pieno, rispettivamente, con Richard King e Alex Gibson e con Gregg Landaker, Gary A. Izzo e Mark Weingarten. La migliore fotografia è quella di ‘Blade Runner 2049’ realizzata da Roger A. Deakins.

TRUCCO – Per quanto riguarda la categoria Make-up e trucco il riconoscimento è stato vinto da Kazuhiro Tsuji, David Malinowski e Lucy Sibbick per ‘L’ora più buia’ di Joe Wright mentre i migliori costumi sono quelli di Mark Bridges per ‘Il filo nascosto’.

Fonte: Leggo

Annunci