I fan di Sarah_Jessica_Parker_2_Shankbone_2009_TribecaSex & The City aspettano da tempo un terzo film dedicato alla serie tv cult degli anni ’90 ma le risposte spesso ambigue date dalle protagoniste tengono tutti col fiato sospeso. Se da un lato riprendere un progetto di successo è sempre una garanzia, per le protagoniste e per sceneggiatori e produttori, spesso le dinamiche interne impediscono che il progetto venga poi effettivamente realizzato.

Nelle scorse settimane Sarah Jessica Parker, che interpreta Carrie Bradshaw, ha confermato che nonostante la bella sceneggiatura e l’accordo di quasi tutte le protagoniste, Sex & The City 3 non si farà. Non è difficile capire chi sia stata a “mettere i bastoni tra le ruote” al progetto: Kim Cattrall, la pierre Samantha Jones, che ha sempre mal sopportato la centralità della Parker nella serie e nel film e avrebbe abbandonato il progetto poco prima dell’inizio delle riprese del film perché i produttori non avrebbero accolto le sue richieste.

Kim_CattrallDal canto suo la Cattrall rispedisce al mittente le accuse: “Non ho mai chiesto denaro, progetti, questa idea che io mi comporti da diva è ridicola – spiega l’attrice 61enne – Semplicemente non ho intenzione di tornare a interpretare Samantha, ma non ho nessun rimpianto riguardo alla serie”. Il motivo del rifiuto è presto detto: tra lei e le ex colleghe non corre buon sangue. “Non siamo mai state amiche. Siamo state colleghe ed è un buon modo di avere una relazione. Non le vedo più da tempo. Il nostro terreno comune era la serie e ora la serie è finita”.

E’ per questo che nei giorni scorsi, dal palco del New York Festival, da parte dello sceneggiatore Ryan Murphy, che ha collaborato con la Parker in Glee, è arrivata una “proposta indecente”: ma perché non sostituire l’attrice che interpreta Samantha? Murphy ha aggiunto che sarebbe dispiaciutissimo se avesse creato una serie in cui il 95% degli “addetti” volesse continuare ma non potesse per colpa di un solo ostacolo.

L’alternativa? “Fare il film una volta che Samantha sarà morta“. Ha funzionato per tanti, perché non per loro?

E voi cosa ne pensate?

Di Redazione

Annunci